The Horrors (UK) /

torna al programmaa

Gli Horrors sono un gruppo formato nel 2006 proveniente da Southend-On-Sea, nell’ Essex inglese. La band è formata da Faris Badwan (cantante, conosciuto come Faris Rotter), Joshua Hayward (a.k.a. Von Grimm o Third, chitarra), Rhys Webb (basso, ex organista, prima conosciuto come Spider Webb), Tom Cowan (sintetizzatore, bassista in Strange House con lo pseudonimo Tomethy Furse) e Joe Spurgeon (batteria, conosciuto come Coffin Joe). Per quanto risulti abbastanza difficile incasellare la produzione musicale degli Horrors entro generi definiti, la critica spesso descrive il loro sound come Garage punk, Psychobilly, Post-Punk Revival e Shoegaze, anche se sono presenti degli elementi vagamente noise rock, Neo-Psychedelia, Dream Pop. Il loro successo è iniziato verso la metà del 2006, quando il gruppo ha cominciato a muovere i primi passi uscendo dall’underground musicale londinese anche grazie al particolare video del loro primo singolo, Sheena Is A Parasite, diretto da Chris Cunningham (già famoso per i video di Aphex Twin e Bjork), che vede la partecipazione del premio Oscar Samantha Morton. Nell’ agosto 2006 guadagnano la copertina della rivista New Musical Express (NME). Da allora, NME li ha fatti partecipi di parecchi progetti: hanno partecipato infatti al NME Rock ‘n’ Roll Riot Tour con i The Fratellis e i Dykeenies e, più recentemente, al NME Awards Indie Rock Tour, assieme ai The View, The Automatic e Mumm-Ra. Il successo del gruppo è dovuto al particolare sound, che sembra ricordare i film dell’orrore della prima metà del ‘900 shakerati con una buona dose di ruvidità punk e un pizzico di glamour indie. Altro elemento essenziale del successo degli Horrors è il look decisamente vistoso e particolare che fa discutere parecchi (basti pensare che agli NME Awards 2007 il cantante Faris Rotter è stato nominato per le categorie Miglior Vestito e Peggior Vestito, vincendo il primo titolo). Gli Horrors hanno pubblicato il loro primo album, Strange House, il 5 marzo 2007, e hanno già pubblicato 4 singoli: Sheena Is a Parasite, Death At The Chapel, Count In Fives e Gloves.

Il loro secondo album, Primary Colours, è uscito il 21 aprile 2009 negli USA, ed il 4 maggio dello stesso anno in Gran Bretagna, nella quale ha raggiunto la 25esima posizione degli album del 2009. Primary Colours è stato nominato album dell’anno dalla rivista NME. Esso presenta elementi post-punk revival, come distorsioni alla chitarra (ispirate al sound dei My Bloody Valentine e dei Sonic Youth). L’uscita dell’album è stata preceduta da quella del singolo Sea Within a Sea (nella 101esima posizione della classifica delle 150 Migliori Canzoni degli Ultimi 15 Anni di NME). Dall’album sono stati estratti i singoli Who Can Say e Mirror’s Image, mentre Whole New Way è una traccia non appartenente all’album, uscita come singolo nell’ottobre del 2009.
Skying, terzo album della band, è uscito l’11 luglio 2011, dopo l’uscita del singolo Still Life. L’album ha ricevuto molta attenzione anche grazie al successo dell’album precedente, Primary Colours, ed ha avuto molte critiche positive da parte di magazine come NME, Clash, Guardian.co.uk. Il secondo singolo estratto da Skying è I Can See Through You, seguito da Changing The Rain. La rivista Mojo ha piazzato Skying al secondo posto nella lista della “Top 50 Album del 2011”. Skying ha inoltre vinto nella categoria miglior album degli NME Awards del 2012.

Link:
The Horrors Official homepage
Myspace
Facebook
Last.fm