Ministri (I) /

torna al programmaa

Il gruppo nasce come quartetto (chitarra, basso, tastiera e batteria) col nome Ministro Del Tempo. A breve il tastierista lascia il progetto. La band firma un accordo con la casa discografica Otorecords che le permette, cambiato il nome in Ministri, di incidere il primo album, I soldi sono finiti (2006). L’album, cui partecipa anche la Maninalto! Records dei Vallanzaska, è caratterizzato da diverse particolarità: sulla copertina di ogni cd viene inserita una moneta da 1 Euro, un tentativo provocatorio di sensibilizzare i “consumatori” di musica sulla crisi discografica in atto; nel booklet, inoltre, si può trovare la nota “Spese della produzione dell’album”. L’album ha avuto un grosso impatto sulla scena indie italiana e ha portato i Ministri a fare numerosi concerti in tutta Italia (dalle feste di paese fino all’Italia Wave 2007). Nel 2008 collaborano con Caparezza nella canzone Ulisse (You Listen) tratta dall’album del cantautore pugliese Le dimensioni del mio caos. Sempre nel 2008 i Ministri incidono con la Universal La piazza EP, contenente 4 brani che mantengono la verve pungente nei testi e l’impatto sonoro degli strumenti, anche se acquisiscono un timbro più melodico e meno distorto. Nel 2009 viene pubblicato l’album Tempi bui, dal quale è sono stati tratti i singoli Tempi bui con relativo video; Bevo, abbinato a due versioni di videoclip; La faccia di Briatore e infine E se poi si spegne tutto. Il gruppo nel 2009 ha anche aperto il concerto dei Coldplay allo Stadio Friuli di Udine. L’album I soldi sono finiti viene ristampato nel 2009 e il CD, per l’occasione, contiene un pezzo delle loro storiche giacche, fatte in mille pezzi. Il terzo album dei Ministri, Fuori, esce nel 2010. Il video del singolo ufficiale Gli Alberi anticipa il disco ed è stato pubblicato sulle principali reti musicali. Successivamente viene anche pubblicato il brano Noi fuori. A giugno 2011 esce una nuova ristampa, pubblicata da Universal, del primo album I soldi sono finiti, comprendente anche tre canzoni tratte da La piazza EP.

Link:
Ministri Official homepage
Myspace
Facebook
Last.fm