Paolo Nutini, LMFAO, The xx… Nuovi nomi per il Sziget 2012! /

torna alle news

In arrivo con la primavera l’annuncio di  nuovi protagonisti al  Sziget Festival 2012: LMFAO, THE XX, PAOLO NUTINI, GLASVEGAS, THE TING TINGS, FLYING LOTUS, KATZENJAMMER, FINK, ANNA CALVI

Ancora qualche tassello per comporre il programma del Sziget 2012;  le novità sono tante e importanti ma la direzione artistica del Festival ungherese  ha ancora altre e belle sorprese da annunciare a breve per animare la settimana più bella dell’anno, dal 6 al 13 agosto. Dopo  il Teatro degli Orrori anche dalla scena italiana si annunciano importanti novità che saranno annunciate nelle prossime settimane.

Ecco il dettaglio dei nuovi annunci:

Redfoo e Sky Blu sono fra le novità più rilevanti e cool dei nostri giorni . LMFAO è il loro nome di battaglia (andate sulla rete per scoprire il significato dell’acronimo…) e il loro Party Rock Anthem ha registrato successi e sold out in ogni parte del mondo.

Il gruppo londinese The xx ha guadagnato l’attenzione del pubblico sin dalla pubblicazione del suo primo CD nel 2009: il Guardian lo ha giudicato il miglior album dell’anno e nell’analoga classifica del New Musical Express, The XX ha guadagnato il secondo posto; a dare conferma del valore di questo CD il Mercury Prize dell’Associazione dei discografici del Regno Unito.

A dispetto del nome di chiara origine italiana Paolo Nutini è una delle icone della scena musicale britannica. La sua carriera inizia su internet ma ben presto la major Atlantic Record ne individua e valorizza il talento producendo dal 2006 due CD  These Streets e Sunny Side Up entrambi immediatamente campioni di vendita non solo nel Regno Unito. Paolo Nutini ha definitivamente conquistato anche il pubblico italiano con la sua esibizione al Concerto del Primo Maggio del 2010.

Dopo Paolo Nutini altri protagonisti scozzesi sulle scene del Sziget Festival: i Glasvegas si candidano ad essere la vera sorpresa del grande Festival del Danubio.  Il biglietto da visita può essere  questa recensione del New Musical Express:  Se The Libertines hanno segnato l’inizio dello scorso decennio e gli Arctic Monkey la metà dello stesso, la band simbolo degli ultimi anni e degli anni a venire sarà Glasvegas….

The Ting Tings è un duo chitarristico formato da Katie White e Jules De Martino. Il loro primo album We Started Nothing,  ha conquistato milioni di ascoltatori e  l’esibizione al Sziget 2012 sarà l’occasione per conoscere meglio la loro ultima fatica discografica, Sounds From Nowheresville, che proprio in questi giorni è in uscita in Italia.

Davvero difficile definire il genere delle Katzenjammer una band formata da quattro scatenate fanciulle norvegesi. Pop, folk, rock, country balkan music e tant’altro creano un sound unico e inimitabile reso ancor più suggestivo dall’utilizzo di ben 25 strumenti diversi provenienti da tutto il mondo.

Flyng Lotus è uno dei protagonisti della scena elettronica sperimentale  e della cultura hip hop californiana dell’ultima generazione. Il suo album Cosmogramma ha vinto nel 2010 l’ Independent Music Award e nel 2011 lo stesso premio è stato conferito al suo video MmmHmm.

Fin Greenall, meglio conosciuto col nome d’arte Fink, inizia le sue esperienze musicali come DJ e producer di musica elettronica; oggi è un cantautore in grado di creare un sound ricco di atmosfere poetiche e romantiche anche in un contesto come il Sziget. La tecnica di Fink si distingue in quanto suona una chitarra di tipo spagnolo con le sole dita accompagnato da ricchi arrangiamenti che mischiano elettronica a strumenti tradizionali del post rock: batteria, archi, campionature elettroniche e vocali.

Ancora un nome italiano a identificare una vera star della scena musicale britannica, Anna Calvi. Molti l’hanno definita la Patty Smith dei nostri giorni ma la giovane cantautrice inglese ha già segnato una sua strada di ricerca personalissima e originale ben testimoniata dal bellissimo album d’esordio che porta il suo nome.

Le novità su citate  si aggiungono alla lista degli artisti  che sono stati già confermati per la ventesima edizione del Sziget Festival:  Il Teatro degli Orrori, Placebo, The Stone Roses, Korn, The Vaccines, The Horrors, dEUS, Hurts, Crystal Fighters, Friendly Fires, Mando Diao, Noah and the Whale, The Subways, Magnetic Man, Two Door Cinema Club, Steve Aoki, Axwell, Beatsteaks, Ministry, Bebel Gilberto, Caro Emerald.

Biglietti e abbonamenti per il Sziget Festival sono già in vendita qui: www.szigetfestival.it e a breve saranno on line le offerte per  pacchetti viaggio con partenze in autobus da ben 14 città italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.