I QOTSA il 12 agosto – giorno zero del Sziget Festival 2014! /

torna alle news

Lo staff del Sziget è felice di presentare i primi nomi confermati per l’Island Of Freedom: Queens of the Stone Age, Placebo, Imagine Dragons, Bastille, Klaxons, Calvin Harris e molti altri che si esibiranno sull’isola di Obuda nel cuore di Budapest > 11-18 Agosto. Quest’anno Sziget rocks!

Sembra che sia stata una scelta vincente spostare il festival di una settimana; moltissime band saranno in tour in Europa in quel periodo” – ha detto Karoly Gerendai, co-fondatore e direttore del Festival. Come sempre la line-up includerà musica di generi diversi con superstar e nuove proposte che si alterneranno sui tanti palchi dell’isola. I primi nomi sono…

Queens of the Stone Age, la leggendaria rock band di Palm Desert, California, che i Szitizen italiani aspettano con ansia come risulta chiaramente dalla wish list nazionale. La band del carismatico frontman-chitarrista Josh Homme (vincitore di un Grammy Award) è famosa per il suo pesante rock orienato ai guitar riff. Il loro ultimo album (…Like Clockwork, 2013) può vantare il contributo prestigioso di Joey Castillo (ex-batterista), Mark Lanegan (ex-membro) e Trent Reznor (Nine Inch Nails).

I Placebo – un altro gruppo caro ai fan italiani.  Godono di una fama eterna nel mondo grazie anche alle loro eccezionali performance dal vivo.  I loro marchi di fabbrica – il sound dark-melodico e la voce inconfondibile di Brian Molko – li hanno resi una delle rock band più forti degli ultimi 15 anni. L’anno scorso hanno pubblicato il loro settimo album chiamato Loud Like Love.

Imagine Dragons – la nuova promessa dell’alternative rock arriva dagli Stati Uniti, con brani dall’atmosfera unica e appassionante e forti di una serie di live energetici e coinvolgenti. Hanno già conquistato milioni di fan in tutto il mondo e anche il premio ‘Newcomer of the Year’ agli European Festival Awards. Certamente non saranno sconosciuti ai gamer PES 2013 che li avranno potuti ascoltare decine di volte in rotazione nella soundtrack del gioco di calcio giapponese.

Il fondatore, Dan Smith ha formato i Bastille. La band londinese è una delle formazioni Alternative Rock più popolari. Il progetto è iniziato con delle performance solo del cantante Dan Smith ma presto si è trasformata in un quartetto. Il loro album di debutto, Bad Blood, è stato realizzato lo scorso anno e ha ricevuto ottime recensioni. Il loro singolo di successo si intitola “Pompeii” e il loro show sarà assolutamente da non perdere nel prossimo Sziget!

Tornano i Klaxons! L’indie-rock band inglese proporrà la sua musica speciale ed unica. I 4 ragazzi londinesi riescono a fondere i suoni del post-punk con la psichedelia, il pop e il rock’n’roll in uno stile particolare che li ha contraddistinti già dall’album di debutto Myths of the Near Future (2006). Dopo aver messo in archivio il fortunato terzo disco, Surfing the Void, potremo probabilmente ascoltare alcuni dei nuovi brani inclusi nel prossimo lavoro della band.

Calvin Harris è uno dei nomi più importanti nell’EDM dei giorni nostri: possiamo associare innumerevoli hit al cantautore-DJ-producer scozzese. Queste hit non sono solo conosciutissime, ma anche dei veri party-anthem prodotti con la collaborazione di grandi artisti. Sarà lui ad esibirsi durante l’End Show il 17 agosto sul Main Stage.

Laidback Luke. Il DJ olandese è un vero innovatore della dance music. Ha lavorato insieme con Dimitri Vegas & Like Mike  ed Hardwell, ma è anche il produttore di remix famosi come per il brano di Martin Solveig (“Hey Now”), di Calvin Harris (“Thinking About You”) e del megatormentone del 2013, “Blurred Line” di Robin Thicke con Pharrel, T.I. e Star Trak.

Stromae è un cantautore belga dalla personalità carismatica che mischia elettronica, hip-hop, pop e ritmi africani, creando così una miscela 100% festival-compatibile. I suoi brani Alors on danse e Papaoutai hanno fatto ballare milioni di persone in tutta Europa, e gli hanno garantito la conquista di importanti premi internazionali. L’A38 sarà certamente gremito!

Un altro elemento particolare al Sziget sarà la data delle Starlight Girls.  Il gruppo di Brooklyn sembra vivere in una realtà parallela costruita da tutto ciò che non si odia nella musica: il loro sound è contaminato da sonorità moderne e antiche a partire dagli anni ’20 per allungarsi probabilmente oltre i nostri tempi.

Il giorno zero sarà un incredibile warm-up day, dove tra gli altri si esibiranno i Queens of the Stone Age, quindi chi possiede un weekly pass con campeggio potrà godersi la band californiana ma non solo! Il programma completo dei due warm-up day sarà presto rivelato!

Da quest’anno il Sziget avrà un afterparty ufficiale dal 18 al 21 agosto! Vi invitiamo sul lago Balaton per prendere parte al B.my.Lake fresco vincitore nella categoria “Best New Festival” agli European Festival Awards! Presto info sui ticket e line-up!

Non vedi l’ora? Riguardati lo spettacolare Aftermovie dell’edizione 2013.

Ricordiamo che sono già in vendita i viaggi a/r per il Sziget Festival da 15 città italiane. I prezzi sono compresi tra 130€ (Partenza Venezia) e 200€ (Partenza Bari).

Ticket disponibili in promozione fino al 31 aprile: Weekly Pass con campeggio (209€) – 5 days pass senza campeggio(199€) – Ticket giornalieri(50€) – Alternativa Camping (59€) – VIP Camping (130€) – Caravan Pass (130€).

Tutte le info sul sito ufficiale del festival in italiano: www.szigetfestival.it
Sziget Italia Press

2 pensieri su “I QOTSA il 12 agosto – giorno zero del Sziget Festival 2014!

  1. Far Suonare i QOTSA il giorno zero significa tagliare forui chiunque non abbia un weekly pass con campeggio..mi sembra non molto carino verso gli altri, che magari hanno preso il 5 day pass e possono entrare solo a partire dal giorno 1, senza possibilità di ingresso “singolo” per il giorno 0..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.